ARTICOLO 1 - Campo di applicazione

Le presenti condizioni generali di vendita costituiscono, ai sensi dell'articolo L 441-6 del Codice commerciale francese, l'unica base del rapporto commerciale tra le parti.

Il loro scopo è definire le condizioni alle quali la SOCIETÀ DISTRIBUZIONE DEL TAPPETOÉRIELS, con l'abbreviazione SEDIMAT, ("Il Fornitore") fornisce acquirenti professionisti ("Gli Acquirenti o l'Acquirente") che ne facciano richiesta, tramite il sito web del Fornitore, tramite contatto diretto o tramite un supporto cartaceo, il tutti i prodotti distribuiti da SEDIMAT (“I Prodotti”).

Si applicano senza restrizioni o riserve a tutte le vendite concluse dal Fornitore ad Acquirenti della stessa categoria, indipendentemente dalle clausole che possono comparire nei documenti dell'Acquirente, ed in particolare dalle sue condizioni generali di acquisto.

In conformità alla normativa vigente, le presenti Condizioni Generali di Vendita vengono sistematicamente comunicate ad ogni Acquirente che ne faccia richiesta, per consentirgli di effettuare un ordine presso il Fornitore.

Sono inoltre comunicati a qualsiasi distributore prima della conclusione di un unico accordo di cui all'articolo L 441-7 del Codice commerciale, entro i termini di legge.

Qualsiasi ordine di Prodotti implica, da parte dell'Acquirente, l'accettazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita e delle condizioni generali di utilizzo del sito web del Fornitore per gli ordini elettronici.

Le informazioni che compaiono nei cataloghi, prospetti e prezzi del Fornitore sono fornite solo a scopo informativo e possono essere modificate in qualsiasi momento. Il Fornitore ha facoltà di apportare le modifiche che ritenga utili.

Le presenti Condizioni Generali di Vendita vengono comunicate senza indugio a qualsiasi acquirente che ne faccia richiesta.

In conformità alla normativa vigente, il Fornitore si riserva il diritto di derogare ad alcune clausole delle presenti Condizioni Generali di Vendita, a seconda delle trattative svolte con l'acquirente, stabilendo Condizioni Speciali di Vendita.

Al Fornitore potrà, inoltre, essere richiesto di stabilire Condizioni Generali di Vendita categoriche, in deroga alle presenti Condizioni Generali di Vendita, a seconda della tipologia di clientela considerata, determinata sulla base di criteri oggettivi. In questo caso, le Condizioni generali di vendita categoriali si applicano a tutti gli operatori che soddisfano questi criteri.

 

ARTICOLO 2 - Ordini - Prezzi

di 2-1

Le vendite sono perfette solo dopo l'espressa accettazione per iscritto dell'ordine del cliente da parte del Fornitore, il quale assicurerà in particolare la disponibilità dei prodotti richiesti, comprovata da una ricevuta di ritorno dell'ordine.

Gli ordini devono essere confermati per iscritto, mediante modulo d'ordine debitamente firmato dall'acquirente.

Qualsiasi ordine per un numero di prodotti inferiore all'imballaggio verrà aumentato del 30% per i costi di disimballaggio.

I Prodotti sono forniti ai prezzi indicati nella scala del Fornitore e, ove applicabile, nella proposta commerciale inviata all'Acquirente. Questi prezzi sono fissi e non possono essere modificati durante il loro periodo di validità.

di 2-2

In caso di annullamento dell'ordine da parte dell'Acquirente dopo la sua accettazione da parte del Fornitore almeno 48 ore prima della data prevista per la fornitura dei Prodotti ordinati, per qualsiasi motivo eccetto forza maggiore, la caparra versata in fase d'ordine, come definito nell'articolo “Consegne” delle presenti Condizioni Generali di Vendita, verrà automaticamente acquisito dal Fornitore e non potrà dar luogo ad alcun rimborso.

In caso di annullamento dell'ordine da parte dell'Acquirente dopo la sua accettazione da parte del Fornitore almeno 8 giorni prima della data prevista per la fornitura dei Prodotti ordinati, per qualsiasi motivo eccetto forza maggiore, una somma corrispondente a Il 35% del prezzo totale IVA esclusa dei Servizi sarà acquistato dal Fornitore e fatturato al Cliente, a titolo di risarcimento danni, a risarcimento del danno così subito.

Qualsiasi restituzione dell'ordine da parte del Cliente deve essere prima accettata dal Fornitore. In caso di reso di un ordine accettato dal Fornitore, verrà applicata una penale del 35% previa conferma del nuovo ordine e previa conferma del nuovo ordine mediante avviso di ricevimento.

di 2-3

I prodotti sono forniti ai prezzi del Fornitore in vigore il giorno in cui viene effettuato l'ordine e, ove applicabile, nella specifica proposta commerciale inviata all'Acquirente. Tali prezzi sono fissi e non soggetti a revisione durante il loro periodo di validità, come indicato dal Fornitore.

Questi prezzi si intendono netti e IVA esclusa, franco fabbrica e imballo extra. Non comprendono il trasporto, eventuali spese doganali e assicurazioni che restano a carico dell'Acquirente.

Potranno essere applicate condizioni di prezzo speciali a seconda delle specifiche richieste dall'Acquirente in merito, in particolare, ai termini e condizioni di consegna, o ai termini e condizioni di pagamento. Una specifica offerta commerciale verrà quindi inviata all'Acquirente dal Fornitore.

ARTICOLO 3 - Termini di pagamento

Il prezzo è pagabile in contanti, per intero, il giorno della consegna al vettore per la consegna dei Prodotti alle condizioni definite nell'articolo "Consegna" di seguito e come indicato sulla fattura resa all'Acquirente.

Al momento dell'ordine è richiesto un acconto corrispondente al 30% del prezzo totale di acquisto dei suddetti Prodotti.

Il saldo del prezzo è pagabile in contanti, il giorno della consegna, alle condizioni definite nell'articolo “Consegne” di seguito.

Il Fornitore non sarà tenuto alla consegna dei prodotti ordinati dall'Acquirente se quest'ultimo non gli versa il prezzo alle condizioni e secondo le modalità sopra indicate.

In caso di ritardato pagamento e pagamento delle somme dovute dall'Acquirente oltre il termine di cui sopra, e successivamente alla data di pagamento riportata sulla fattura a quest'ultimo intestata, penali per mora calcolate in rata mensile di 5 volte il tasso di interesse legale dell'importo IVA inclusa del prezzo che appare sulla suddetta fattura, sarà automaticamente e di diritto acquisito dal Fornitore, senza alcuna formalità o preavviso.

Il pagamento comporterà l'immediato pagamento del 100% delle somme dovute, fatta salva ogni altra azione che il Fornitore avrebbe il diritto di intentare, in quanto tale, nei confronti dell'Acquirente.

In caso di mancato rispetto delle condizioni di pagamento sopra elencate, il Fornitore si riserva inoltre il diritto di sospendere o annullare la consegna degli ordini pendenti da parte dell'Acquirente, per sospendere l'esecuzione dei propri obblighi. oppure ridurre o annullare eventuali sconti a questi ultimi concessi.

Salvo che il Fornitore non abbia espressamente concordato preventivamente e per iscritto, ea condizione che i reciproci debiti e debiti siano certi, liquidi ed esigibili, nessun risarcimento può essere validamente effettuato tra eventuali penali per ritardo nella consegna o non conformità dei prodotti ordinati da l'Acquirente da un lato e le somme dovute, da quest'ultimo, al Fornitore, per l'acquisto di detti prodotti, dall'altro.

Infine, un risarcimento forfettario per le spese di recupero, per un importo di 40 euro, sarà dovuto di diritto e senza preavviso da parte dell'Acquirente in caso di ritardato pagamento. Il Fornitore si riserva il diritto di chiedere all'Acquirente un ulteriore risarcimento qualora le spese di recupero effettivamente sostenute superino tale importo, dietro presentazione di documenti giustificativi.

Il Fornitore la cui proprietà è così riservata può rivendicare la sua proprietà in qualunque mano si trovi, in caso di mancato pagamento del prezzo da parte dell'acquirente o di procedure fallimentari che lo riguardano, anche se tale bene sarebbe stato oggetto trasmissione (vendita o altro) a terzi (articolo L 624-16 e L 624-18 del codice commerciale francese).

Affinché tale azione abbia successo, i beni devono esistere in natura nel patrimonio dell'Acquirente e devono essere identificati e individuati e, in caso di incorporazione in altri beni (mobili o immobili) ), che sono dissociabili da loro. Quando si tratta di cose fungibili, l'acquirente deve restituire merci della stessa specie e della stessa qualità (articolo L 624-16, paragrafo 3 del codice commerciale).

In caso di scomparsa della merce venduta, l'indennità assicurativa conseguente alla loro scomparsa ritorna al venditore in quanto sostituita alla merce di cui è rimasto proprietario.

Il Fornitore può esercitare l'azione di reclamo anche se ha richiesto il pagamento della merce venduta all'acquirente, tale richiesta non costituisce rinuncia al beneficio della clausola di riserva di proprietà.

Per essere opponibile all'acquirente, la clausola di riserva di proprietà deve essere concordata per iscritto tra le parti. Può apparire in un documento che disciplina una serie di transazioni commerciali che devono essere stabilite al più tardi al momento della consegna (articolo L 624-16, paragrafo 2 del codice commerciale). Può quindi essere validamente inserito nelle condizioni generali di vendita.

Deve essere stipulato in caratteri sufficientemente visibili, che consentano di stabilire senza ambiguità che l'acquirente ne fosse a conoscenza, conoscenza della clausola seguita dall'esecuzione del contratto che ne costituisce accettazione da parte del venditore e degli altri creditori a a meno che le parti non abbiano convenuto per iscritto di rifiutarlo o modificarlo (articolo L 624-16 paragrafo 2 del codice commerciale francese).

Il Fornitore si riserva, fino al completo pagamento del prezzo da parte dell'Acquirente, un diritto di proprietà sui prodotti venduti, consentendogli di rientrare in possesso di detti prodotti. L'eventuale caparra versata dall'Acquirente rimarrà al Fornitore a titolo di risarcimento forfettario, fatte salve eventuali altre azioni che avrebbe il diritto di intraprendere di conseguenza nei confronti dell'Acquirente.

D'altra parte, il rischio di perdita e deterioramento sarà trasferito all'Acquirente al momento della consegna dei prodotti ordinati.

L'Acquirente si impegna pertanto ad assicurare, a proprie spese, i prodotti ordinati, a beneficio del Fornitore, mediante assicurazioni ad hoc, fino al completo passaggio di proprietà ea giustificarlo a quest'ultimo al momento del consegna. In caso contrario, il Fornitore avrebbe il diritto di ritardare la consegna fino alla presentazione di tale prova.

Nessuno sconto sarà applicato dal Fornitore per il pagamento prima della data riportata in fattura o entro un periodo inferiore a quello indicato nelle presenti Condizioni Generali di Vendita.

ARTICOLO 4 - Consegne

I Prodotti acquistati dall'Acquirente saranno consegnati secondo il termine confermato nella conferma d'ordine e accompagnati dall'importo della caparra dovuta in tale data, se applicabile.

Tale periodo non costituisce un termine tassativo e il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile nei confronti dell'Acquirente in caso di ritardo nella consegna non superiore a 21 giorni.

In caso di ritardo superiore a 21 giorni, l'Acquirente potrà richiedere l'annullamento della vendita. Gli acconti già versati gli verranno poi restituiti dal Fornitore.

Il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile in caso di ritardo o sospensione della consegna imputabile all'Acquirente o in caso di forza maggiore.

La consegna sarà effettuata nel luogo di consegna specificato nell'ordine mediante consegna diretta a uno spedizioniere o vettore, i prodotti viaggeranno a rischio e pericolo dell'Acquirente.

L'Acquirente è tenuto a verificare l'apparente condizione dei prodotti al momento della consegna. In assenza di riserve espressamente formulate per iscritto e corredate dalla bolla di consegna, da quest'ultima, entro 24 ore dalla consegna, i prodotti consegnati dal Fornitore si riterranno conformi per quantità e qualità all'ordine.

L'Acquirente prende atto che spetta al vettore effettuare la consegna, ritenendo che il Fornitore abbia adempiuto all'obbligo di consegna una volta che abbia consegnato i prodotti ordinati al vettore che li ha accettati senza riserve.

L'Acquirente non ha quindi alcun ricorso in garanzia nei confronti del Fornitore in caso di mancata consegna dei Prodotti ordinati o di danneggiamento verificatosi durante il trasporto o lo scarico.

La consegna e la consegna dei Prodotti potrà avvenire in qualsiasi altro luogo designato dall'Acquirente, previo preavviso di 2 giorni ed entro 1 giorno, ad esclusive spese dell'Acquirente.

Allo stesso modo, in caso di specifiche richieste dell'Acquirente in merito alle condizioni di imballaggio o trasporto dei prodotti ordinati, debitamente accettate per iscritto dal Fornitore, i relativi costi saranno oggetto di specifica fatturazione aggiuntiva.

Nessun reclamo potrà essere validamente accettato in caso di mancato rispetto di tali formalità da parte dell'Acquirente.

Il Fornitore dovrà sostituire nel più breve tempo possibile ea proprie spese i Prodotti consegnati il ​​cui difetto di conformità sia stato debitamente provato dall'Acquirente.

ARTICOLO 5 - Trasferimento di proprietà - Trasferimento dei rischi

Il trasferimento della proprietà dei Prodotti, a vantaggio dell'Acquirente, avverrà solo dopo l'integrale pagamento del prezzo da parte di quest'ultimo, indipendentemente dalla data di consegna di detti Prodotti.

Il trasferimento dei rischi di perdita e deterioramento dei prodotti del Fornitore, invece, sarà effettuato al momento della consegna al vettore.

L'Acquirente si impegna pertanto, in caso di pagamento dopo la consegna, a far assicurare i Prodotti contro i rischi di smarrimento e deterioramento per caso fortuito mediante assicurazioni ad hoc a beneficio del Fornitore.

ARTICOLO 7 - Proprietà intellettuale

L'Acquirente non è in alcun modo titolare di alcun diritto di proprietà industriale e / o intellettuale relativo ai Prodotti, foto e documentazione tecnica che non possa essere comunicata o eseguita senza la sua autorizzazione scritta.

ARTICOLO 8 - Controversie

TUTTE LE CONTROVERSIE A CUI IL PREIL CONTRATTO INVIATO PU DARE ORIGINE, PER QUANTO RIGUARDA LA SUA VALIDITÀÉ, LA SUA INTERPRÉTAZIONE, SUA EXÉATTENZIONE, SA RÉSILIATION, LORO CONSÉLE QUENCIES E IL LORO SEGUITO SARANNO PRESENTATI ALLA CORTE COMMERCIALE DELLA GRENOBLE.

ARTICOLO 9 - Legge applicabile - Lingua del contratto

Per espresso accordo tra le parti, le presenti Condizioni Generali di Vendita e le operazioni di compravendita che ne derivano sono regolate dalla legge francese.

Sono scritti in francese. Nel caso in cui siano tradotti in una o più lingue, in caso di controversia prevarrà solo il testo francese.

ARTICOLO 10 - Accettazione dell'acquirente

Le presenti condizioni generali di vendita, nonché le tariffe e le tariffe relative agli sconti, sconti e riduzioni allegate, sono espressamente approvate ed accettate dall'Acquirente, che dichiara e riconosce di averne piena conoscenza, e quindi rinuncia di avvalersi di ogni documento contraddittorio e, in particolare, delle proprie condizioni generali di acquisto.